Turris, Carannante al capolinea: prende largo l’ipotesi interna con il vice Salvatore traghettatore...

di Vincenzo Piergallino
articolo letto 1721 volte
Foto

Qualche ora di riflessione e valutazione, per poi produrre i primi provvedimenti. La caduta della Turris nel trappolone dei playout ha lasciato interdetti sia tifosi che società, che in fondo non credevano che potesse realizzarsi effettivamente questo epilogo, vista anche la difficile concatenazione di risultati che rendevano comunque bassa la probabilità che alla fine i corallini fossero risucchiati nelle ultime 6 posizioni. Ma il solo punto conquistato nelle ultime 3 gare ha compromesso quanto fatto nelle settimane precedenti e cacciato la Turris in guai seri, che a questo punto mettono in forte rischio anche il futuro stesso del club.

Una situazione dunque per certi versi inaspettata e che ora nasconde grossi pericoli in vista della gara secca del 20 maggio con l’Aversa. Il timore forte è che i corallini possano arrivare a questo appuntamento distrutti dal punto di vista psicologico. Ed è per questo che la società avrebbe ormai maturato l’idea di sollevare nuovamente dall’incarico il tecnico Roberto Carannante, con il quale comunque il rapporto non era più idilliaco da tempo, nonostante le smentite di rito. L’ufficialità dell’esonero dovrebbe arrivare nelle prossime ore e per la sua sostituzione si fa sempre più largo l’ipotesi di una soluzione interna, con il vice Lorenzo Salvatore che potrebbe essere incaricato di traghettare la squadra fino alla delicatissima sfida del 20 maggio. Difficile infatti che un allenatore esterno possa accettare la panchina per una sola partita, tra l’altro dal valore immenso per le sorti biancorosse. Le prossime ore comunque scioglieranno le ultime riserve, ma lo scenario sembra scontato.  


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI