Colantonio: "La ciliegina arriverà, ma senza fretta. Dagli abbonamenti mi aspetto un segnale di fiducia..."

di Vincenzo Piergallino
articolo letto 1626 volte
Foto

Partito il conto alla rovescia. Fra poco più di 10 giorni la Turris tornerà al lavoro. Nuova avventura alle porte per il presidente Colantonio, che comincerà il suo secondo anno al timone del club corallino.

Il presidente della Turris commenta le ultime settimane di mercato e le proprie sensazioni in vista della stagione che verrà: “Abbiamo cercato di sfruttare il vantaggio temporale che l’anno scorso purtroppo non abbiamo avuto, potendo contare su un ventaglio di opzioni nell’allestimento della rosa. Rimango fedele a quanto dichiarato durante la presentazione. Abbiamo cercato di costruire una squadra equilibrata, all’altezza della categoria e capace di farsi rispettare su ogni campo, con licenza di sognare. Ma non vogliamo fare proclami né prendere in giro la piazza. Il progetto resta triennale, tant’è vero che abbiamo puntato su elementi già validi ma che anagraficamente possono ancora crescere, in modo da esserci utili anche il prossimo anno, dopo il quale tireremo tutte le somme...”.

Il patron corallino si sofferma sulle voci in merito alla ciliegina che dovrebbe chiudere il mercato estivo della Turris: Arriverà, ma senza fretta! Ci sono due o tre nomi in ballo e da parte nostra c’è la volontà di prendere un profilo importante per la categoria. Ma il curriculum non basta, è necessario anche che il giocatore sia funzionale all’idea di gioco proposta dal mister. Per questo stiamo valutando attentamente ogni aspetto, ma senza particolari assilli. Abbiamo dalla nostra tempo, disponibilità e mezzi. L’organico all’80-90% è già completo e ciò ci permette di agire con calma”.

Colantonio anticipa anche nuovi ingressi nel club: “Di pari passo al rafforzamento della squadra, procede anche l’allargamento societario. Qualcuno è già subentrato, ma ben presto potrebbero esserci altri due innesti pronti a dare supporto al mio progetto…”.

Infine una battuta sulla campagna abbonamenti, prossima al lancio: Mi aspetto un attestato di fiducia da parte del popolo corallino, così come avvenuto durante l’ultima gara con l’Aversa. Se la gente crede nel mio operato e ritiene che quanto fatto finora sia positivo, il modo per dimostrarlo concretamente è la sottoscrizione dell’abbonamento. Da parte mia c’è tutta l’intenzione di fare bene e di arrivare passo dopo passo agli obiettivi prefissati. Anche per dimostrare che, senza gli enormi ostacoli che hanno contraddistinto il mio primo anno, anche io ed il mio staff possiamo fare calcio in un certo modo”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy