ANNO NUOVO, SOLITA TURRIS…

di Salvatore Pellino
articolo letto 1158 volte
Foto

Dove ci eravamo lasciati? Col pareggio col Gela e Turris protagonista di una prestazione mediocre. Il 2017 calcistico riparte proprio dall’ultima gara dell’anno scorso. Stesso risultato (1 a 1, anche se questa volta in rimonta) e stessa prestazione sottotono da parte dei corallini. Solo qualche guizzo di Tedesco ‘riscalda’ gli infreddoliti tifosi del Liguori, costretti ad assistere ad un’altra gara modesta contro un Gragnano decimato dalle squalifiche.

La Turris va subito sotto, Baratto cambia tre moduli (due nel giro di 8 minuti) sperimentando a gara in corso Varriale esterno sinistro (una forzatura senza logica). Ma alla fine 'di riffa o di raffa' la Turris riesce a racimolare un punticino utile per stare più tranquilli (in gol Varriale, riportato fortunatamente nel suo ruolo naturale). Una vittoria del Gragnano avrebbe fatto avvicinare pericolosamente i playout. Invece ora la Turris naviga nel limbo della classifica e non è una provocazione quando diciamo che quanto prima va raggiunta la quota salvezza. Il calcio si sa, è strano. Quando si è risucchiati nel vortice è difficile uscirne.

E questa squadra mai come ora deve accontentarsi anche del punticino. Intanto la società e Baratto benedicono il calendario, domenica prossima si ‘gioca’ col Due Torri e arriveranno i tre punti…a tavolino...


Altre notizie
Lunedì 16 Ottobre
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI