Mister Bitetto sul girone H: "In vetta giochi conclusi. Favetta la sorpresa, spacciate Fulgor e Manfredonia..."

di Vincenzo Piergallino
Fonte: blunote (alessio petralla)
articolo letto 382 volte
Foto

E' fatta per il Potenza secondo l'ex tecnico di Bisceglie e Martina Francesco Bitetto che, a Blunote, analizza il girone H della serie D: "Beh, ormai si può dire che il campionato è quasi finito vista la disfatta della Cavese a Picerno: per il Potenza i giochi sono, sostanzialmente, fatti. I lucani non si lasceranno sfuggire la promozione. Per il Taranto è tutto aperto: gli ionici sono alla caccia della miglior posizione per disputare i play off e puntare al ripescaggio che non è impossibile. Ho visto i rossoblù a Cava e posso confermare che hanno un gran potenziale".

ZONA BASSA: "La Sporting Fulgor la vedo spacciata: questa squadra, per via della gestione, non ha praticamente mai partecipato al campionato. Il Manfredonia ha seri problemi economici, mentre il Pomigliano può venir fuori da questa bagarre: da parte dei campani, in quel di Cava, ho visto grande carattere, caratteristica importantissima per salvarsi. Il Francavilla in Sinni ha una rosa importante per stare li sotto: come sempre si salverà negli ultimi match. Il San Severo lotterà fino all'ultima giornata".

CLASSIFICA MARCATORI: "Franca, a Potenza, sta facendo la differenza: senza di lui non so dove si troverebbero, adesso, i lucani. Volpicelli ha un gran potenziale e dove è leader fa la differenza: forse è, ancora, un po' immaturo. Favetta è la sorpresa di questo campionato: a Taranto esprimersi bene non è mai facile. Gli ionici hanno una gran bella ossatura che da una mano all'attaccante campano: inoltre, storicamente, hanno avuto sempre grandi attaccanti".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI