Il Bari si presenta. DeLa Jr: "Vogliamo vincere! Mio padre si occuperà del Napoli..."

di Vincenzo Piergallino
articolo letto 1080 volte
Foto

E' stato presentato ieri il nuovo Bari, ripartito dalla ceneri dopo il fallimento del titolo sportivo. A toglierei i veli ai galletti è il presidente Luigi De Laurentiis, figlio del patron del Napoli Aurelio. Ecco le dichiarazioni più significative riportate da TuttoBari: "Inizialmente anche noi eravamo perplessi di fronte alla complessità di un impegno come questo. Ma alla fine abbiamo accettato questa sfida, rinfrancati dai tanti successi che abbiamo ottenuto in questi anni, non solo dal punto di vista calcistico. Siamo convinti di poter far bene grazie alla nostra esperienza e alle nostre conoscenze. Ripescaggio in C? Poteva essere una possibilità visto il blasone e l'importanza di Bari. Detto ciò ripartiremo dalla D. Puntiamo a vincere il campionato".

Il neo patron del Bari aggiunge: "Vogliamo riconquistare il pubblico attraverso la serietà e i risultati sportivi. Chi se ne occuperà? Sarò io ad occuparmene in prima persona. Mio padre è e resterà a Napoli ad occuparsi del Napoli".

Sullo sviluppo societario: "Siamo ancora in fase iniziale. Non siamo nemmeno riusciti ad entrare nello stadio. Siamo una grossa società ma siamo umani anche noi. Dateci il tempo per mettere a posto tutte le pedine: comunicazione, settore giovanile, stadio. Lo stato del manto erboso del San Nicola e dell'antistadio? La De Grecis sta lavorando bene. E anche il Comune ci sta dando una mano".


Altre notizie
Domenica 23 Settembre
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy