Grimaldi: "Voglio un calcio propositivo. Punteremo su portieri under..."

di Vincenzo Piergallino
articolo letto 917 volte
Foto

Sulla scia di Colantonio e Governucci, anche mister Grimaldi parla della prossima stagione: "Di solito preferisco il lavoro da campo alle parole. L'obiettivo sarà quello di avere il giusto atteggiamento sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco, che possa creare il giusto entusiasmo in una piazza blasonata come quella di Torre. Vogliamo giocarcela sempre a viso aperto con tutti, a prescindere dall'avversario. Al di là del modulo, cercheremo di proporre un calcio propositivo".

Sulle scelte tra i pali: "Punteremo su portieri under. Abbiamo già D'Inverno, che ha accumulato notevole esperienza quest'anno, facendo bene. Lo stesso Ferrara, che è un classe 2001, resta un buon prospetto. L'idea è di integrare la batteria degli estremi difensori con un classe 2000. che possa fungere da alternativa per far quadrare il contro degli under in base alle esigenze".   

Sui gironi: "Ancora presto per esprimersi da un punto di vista tecnico. Il livello di ciascuno dipenderà dal tipo di squadra che allestiranno le società che ne faranno parte...".


Altre notizie
Domenica 21 Ottobre
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy